La sfida del kamae di fuoco

Hi no kamae de motomeru, Zenjin mitō no tachikiri shiai, Ogata Shigeru godan ( 火の構えで挑む 前人未踏の立切試合 尾形茂五段 ), ossia “La sfida del kamae di fuoco, un tachikiri shiai senza precedenti, Ogata Shigeru quinto dan” ) è un documentario trasmesso il 2 aprile 2005 dal canale televisivo giapponese NHK, che narra le vicissitudini di Ogata Shigeru, un quinto dan della prefettura di Akita e guardia carceraria con problemi di ernia cervicale che si appresta ad affrontare un tachikiri shiai in jōdan.
L’evento ha avuto luogo il 23 gennaio 2005 ed è la ventiseiesima edizione del “Sanjikan Tachikiri Shiai”, ossia del “tachikiri shiai di tre ore” che viene organizzato ogni anno nella palestra municipale di Yuzawa nella prefettura di Akita.
Oltre a Ogata sono quattro gli altri kenshi, per un totale di cinque persone, che dovranno fare da motodachi per tre lunghe ore in cui affronteranno ininterrottamente trentasei avversari. La formula non è sanbon shobu e ogni singolo incontro va avanti per la completa durata dei suoi cinque minuti noncurante del numero di ippon portati a segno.
L’edizione in oggetto è stata dedicata alla memoria di Shindo sensei – classificatosi terzo al trentottesimo Zen Nippon Kendō Senshuken Taikai -, deceduto anni prima. Shindo è il maestro che ha insegnato il jōdan a Ogata.

Concludiamo con una bella e veritiera frase pronunciata nel video dal protagonista: “Kendo de ningen ni narukoto ga dekita”, ossia “Sono stato in grado di diventare la persona che sono oggi grazie al kendō”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in tecniche e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La sfida del kamae di fuoco

  1. fausto ha detto:

    c’è poco da commentare … grazie comunque per avermi dato almeno la possibilità di poter vedere questo bellissimo contributo

  2. Raffaele ha detto:

    Certo che con quello tsuki in piena gola è già tanto che è ancora vivo, altro che cervicale!!
    Comunque grazie per il bellissimo articolo, come al solito.

    Appena avrò tempo aggiungerò il video come prezioso contributo alla sezione jodan del forum del Muganokai.

    Speriamo di incrociare di nuovo gli shinai presto, un saluto a tutti i kenshi romani

    Raffaele

  3. Paolo ha detto:

    grazie del bell’art.

    dovremmo tutti imparare da questo uomo sul rispetto e l’affetto verso il proprio Maestro!!!

    Paolo
    Kendo Porto San Giorgio
    http://www.wayukan.it

  4. Kenshi Romano ha detto:

    Grande Raffaele. E grande Paolo. A presto. Eja!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...