XII Trofeo Internazionale “Città di Alessandria”, 10 e 11 ottobre 2015

20151011_141700

L’ARK ha partecipato anche quest’anno al Trofeo Internazionale di Alessandria. Presenti atleti di varie nazionalità come di consueto. Ritroviamo vecchi amici e subito si capisce che sarà una gara difficile. C’è il top del kendo europeo grazie alla partecipazione di squadre francesi quali Budo XI e St. Etienne, squadre italiane come il Kodokan Alessandria e il Kendo Messina F.C., la squadra giapponese di All Japan Budogu capitanata da Andy Fisher, il Makoto Belgrado e tante altre compagini rognosissime.
Le competizioni prevedono una nuova formula a poule che vede accedere alle eliminatorie solo chi si classifica al primo posto. Il primo giorno di gare individuali purtroppo non sorride alla compagine romana in quanto solo Capone riesce a passare la poule per poi fermarsi contro Mandia. Sensei Taro Ariga vince la competizione individuale battendo in finale il fortissimo giapponese Kai della temutissima Università Tsukuba. Nella competizione femminile si conferma atleta di livello la francese Stolarz mentre nei Kyu vince una finale tutta italiana R. Baeli contro il giovane Ferraro di Verona.
Archiviata la prima giornata con un bel jigeiko finale, il secondo giorno vede Molinari impegnato in una squadra mista “Senpai” con il nostro amico Gebbia e un giapponese di All Japan Budogu. La squadra passa la poule ma si deve fermare agli ottavi davanti ai francesi del St. Etienne. De Angelis in squadra Ronin con atleti di Brescia incontra in poule proprio la forte compagine di All Japan Budogu che passa per prima, ma riesce a battere la squadra di Napoli alla sua prima esperienza di gara internazionale alla quale va un nostro caloroso in bocca al lupo per la propria crescita tecnica. La squadra ARK formata da Capone, Banchetti, Ricci perde purtroppo contro la squadra mista Kodokan Alessandria/Kendo Mosca. Il fortissimo Budo XI vince la finale contro il Makoto Belgrado.

12096551_10207102596659417_1659193511266738097_n

Ii livello delle competizioni è stato altissimo, abbiamo assistito praticamente a una versione ridotta dei prossimi europei più innesti di qualche ospite internazionale che ha comunque fatto sentire la propria presenza. Un tasso tecnico veramente stellare, come detto, e la solita ottima organizzazione del Fabrizione nazionale e di tutti gli amici del Kodokan Alessandria a partire dal M° Nando Magarotto. Altro evento fisso in calendario ogni anno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...