Seminario di Kendo, Ravenna 11-13 settembre 2015

ravenna 1

Il Dojo AIK Shinken Sui Kan di Rimini e Ravenna inaugura l’inizio della stagione sportiva con uno seminario che vede la partecipazione dei M° Kim Youngkyu, settimo Dan Kyoshi, e Livio Lancini, settimo Dan Renshi. Il M° Kim ha portato con sé alcuni studenti del liceo dove insegna, anche per far conoscere loro i luoghi più belli d’Italia.
La partecipazione è folta. Si inizia venerdì 11 settembre sera alle ore 20 con una prima parte introduttiva, seguita da un’ora di keiko libero.
Sabato mattina il seminario si è svolto con ritmi elevati di pratica: Livio Lancini e Kim Youngkyu hanno fatto eseguire ad i praticanti molti esercizi per sviluppare fiato e resistenza, tra cui molti oikomi, concentrandosi soprattutto sullo studio della tecnica motoria un-passo-un-colpo. Anche lo studio del kiai continuo nell’esecuzione delle tecniche è stato estremamente curato sia dal punto  di vista didattico che dal punto di vista della pratica.
Dopo una prima parte di lezione svolta tutti insieme, il M° Lancini si è occupato di spiegare ai Kyusha il kendo a partire dall’ashi-sabaki in modo da naturalizzare la meccanica del movimento delle gambe finalizzato alla realizzazione del ki-ken-tai-no-ichi; mentre il M° Kim Youngkyu ha spiegato ai praticanti avanzati le tecniche per eseguire correttamente il kakari-geiko, finalizzando la pratica allo shiai.

ravenna 2

Il Sayonara party si è svolto come l’anno precedente sulla spiaggia, con una memorabile grigliata che ha favorito l’affratellamento tra i kendoka partecipanti.
La domenica mattina il seminario è proseguito con l’esecuzione dei kihon e delle tecniche di base per la parte relativa ai kyusha, mentre per i praticanti dal primo Dan in su sono state spiegate le tecniche avanzate e gli ojiwaza, anche in situazione di affaticamento come nel kakarigeiko.
Al termine di ogni pratica si è svolto il keiko con i Maestri dal quarto Dan in su e con i ragazzi Koreani, che hanno dimostrato l’elevatissimo livello del kendo agonistico in Korea.
Il seminario dei M° Livio Lancini e Kim Youngkyu è stato di elevatissimo livello ed ha consentito a tutti i praticanti di poter crescere nella comprensione del kendo anche grazie all’integrazione con i giovanissimi studenti Koreani.
Si ringraziano per il coordinamento e l’organizzazione del seminario Giovanni Fresa, Daniele Ballardini ed Emanuele Stinchi; Ma Yunsook, sesto dan, per aver coordinato il tutto ed aver tradotto le spiegazioni del Maestro Kim Youngkyu.

ravenna 3

Il martedì successivo al seminario di Ravenna il Maestro Kim, accompagnato dai suoi studenti e dalla Maestra Ma Yunsook, si è trattenuto a Roma presso il dojo dell’Accademia Romana Kendo per una lezione speciale in cui ha riportato alcune delle tecniche spiegate a Ravenna, consentendo anche a chi non si era potuto recare fuori nel weekend di beneficiare dei suoi insegnamenti.
La pratica presso l’Accademia ha avuto una durata di circa due ore e mezza, in cui i kendoka romani si sono potuti confrontare con gli studenti del Maestro Kim.
Gli insegnamenti tratti da questi giorni di pratica sono stati davvero preziosi ed hanno portato un indubbio arricchimento a tutti coloro che hanno partecipato ai seminari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...