Trofeo CIK e Campionato Italiano Kyu e Juniores, Roma 9 e 10 maggio 2015

È la città di Roma ad ospitare l’edizione 2015 del CIK Taikai (trofeo federale a squadre da tre elementi) e dei Campionati nazionali individuali Kyu e Juniores, in una due giorni di grande fervore agonistico che ha coinvolto atleti di varie età e provenienza geografica.

Durante la prima giornata, sabato 9 maggio, si sono tenute le gare per il CIK Taikai. L’Accademia Romana Kendō si presenta con tre squadre, ciascuna con a disposizione un elemento di riserva. La competizione vede ARK 1 (Ricci, Rinaldi, Salvia e De Virgilio) superare il girone in seconda posizione dietro Kodokan Alessandria 1, stessa sorte per ARK 2 (Molinari, Banchetti, Traini e Reali) che supera il proprio girone dietro Kodokan Alessandria 2, mentre ARK 3 (Battaglioni, Lapadula, Capone e Vitali) conclude la fase preliminare in prima posizione davanti a Okami Roma.
Nella fase a eliminazione diretta è ARK 2, per via del sorteggio, a dover sostenere un incontro in più, tanto da affrontare, e avere la meglio, negli ottavi, su Kuma No Kai Catania 1. I quarti di finale vedono, dunque, il confronto diretto tra ARK 2 e ARK 3, dal quale quest’ultima uscirà vincitrice, mentre in parallelo ARK 1 affronta e supera Circolo Scherma Savona 1. Si profilano, dunque, due semifinali all’insegna della sfida incrociata Roma – Alessandria, che si risolverà, in entrambi gli incontri, in favore dei piemontesi, con ARK 1 sconfitta da Kodokan Alessandria 2 e ARK 3 da Kodokan Alessandria 1. Dalla finale tutta alessandrina risulterà vincitrice Kodokan 1.
Competizione che si conclude, dunque, con due terzi posti per l’Accademia Romana Kendō con ARK 1 e ARK 3 sul gradino più basso del podio.

20150509_162813_LLS
Le due squadre ARK arrivate terze più il Presidente e la bandiera dello sponsor

La giornata successiva, ha visto protagonisti gli appartenenti alla categoria Kyu maschili e femminili. Folta la rappresentanza per l’Accademia Romana Kendō che presenta quattro atleti nella categoria maschile (Antonini, Corniola, De Virgilio e Marro) e sei atlete in quella femminile (Viglione, De Angelis, Coppola, Lanza, Bonomo e Sferrazza). Tra gli uomini, è De Virgilio ad arrivare più lontano, sconfitto agli ottavi da colui che risulterà essere il vincitore della competizione, Baeli del Kendo Messina FC. Tra le donne, Lanza e De Angelis ottengono invece un terzo posto a pari merito dopo essere state sconfitte nelle semifinali rispettivamente da Costanzo del Kuma No Kai Catania e Sanna del Kenzan Gallarate, quest’ultima vincitrice del torneo.

20150510_144428_LLS
Le due atlete ARK arrivate terze nella categoria kyu

Nell’arco della mattinata si sono svolte anche le competizioni per la categoria Juniores, con i nostri  Marro e Sferrazza alla loro prima gara ufficiale, che si concluderanno con il primo posto di Sozzi del Kodokan Alessandria, e gli incontri dimostrativi per la categoria Under 15 nella quale il nostro  Alessandrini ben figura pur senza arrivare sul podio.

20150509_163005_LLS
Una foto di gruppo dei membri ARK presenti

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...